PRIMA DI GUIDARE CONTROLLATE I VOSTRI PNEUMATICI

SUGGERIMENTI PER GARANTIRE LA SICUREZZA DEI VOSTRI PNEUMATICI

  • Controllare regolarmente la profondità del battistrada e prestare attenzione ad ogni manifestazione anormale (vibrazione, rumore, tiraggio) che potrebbe rivelare la necessità di sostituirli.
  • Controllare la pressione degli pneumatici 1 volta ogni 2 mesi se gonfiati ad ARIA, ogni 4 mesi se gonfiati ad AZOTO, verificando con l’occasione l’eventuale presenza di danni o segni di usura irregolare.

All’acquisto di pneumatici nuovi rilasciamo una scheda manutenzione dove consigliamo un CONTROLLO VISIVO dopo i primi 5.000 km e, per un buon rendimento del pneumatico, vi ricordiamo di effettuare l’INVERSIONE circa ogni 15.000 km, fatta eccezione per modelli auto con ruote differenziate.

Da noi consigliato il GONFIAGGIO PRESSIONE AD AZOTO, che aiuta a mantenere la pressione costante ad alta velocità e ai cambi stagione.

Consigliamo sempre, indipendentemente dalle ispezioni regolari e dagli aggiustamenti della pressione di gonfiaggio, che gli pneumatici, compresi quelli di scorta, vengano ispezionati da un Rivenditore Specializzato, al fine di valutarne lo stato.

A titolo precauzionale, si raccomanda comunque di sostituire gli pneumatici dopo 4 ANNI per le gomme estive e dopo 3 ANNI per quelle invernali, dalla data di montaggio, questo anche se i vecchi pneumatici sembrano in grado di durare ulteriormente e non hanno ancora raggiunto il limite di usura stabilito dalla legge.

DURATA DI UTILIZZO DEGLI PNEUMATICI

La durata di utilizzo dello pneumatico è variabile e impossibile da predire. Gli pneumatici, infatti, sono composti da diversi materiali e mescole di gomma necessari per il loro buon funzionamento che però si evolvono nel tempo.

Queste evoluzioni dipendono da numerosi fattori, come le condizioni climatiche, le condizioni di stoccaggio e di utilizzo (carico, velocità, pressione di gonfiaggio, manutenzione).

STOCCAGGIO

Lo stoccaggio degli pneumatici deve essere effettuato:

  • in un locale aerato, secco e temperato, al riparo dalla luce diretta del sole e dalle intemperie;
  • lontano da sostanze chimiche, fiamme o corpi incandescenti;
  • lontano da oggetti che possano penetrare nella gomme come punte di metallo, legno, ecc.;
  • evitando di schiacciare gli pneumatici sotto altri oggetti.

RIPARAZIONE

La riparazione degli pneumatici deve essere preceduta da un esame scrupoloso della gomma.

Lo smontaggio dello pneumatico è indispensabile per valutare con sicurezza il suo stato reale e il tipo di riparazione da effettuare.

2021 © Andrea Minto S.p.A. Società unipersonale | P.IVA 04033260276 | Privacy Policy | Cookie Policy | Powered by Phil Fresh | Hosted by Dacos srl